Olio di lino come trattamento del legno

Sapete a cosa serve l'olio di lino? Sapete cosa fa per il legno e come può essere usato per intagliare il legno? L'olio di lino è il più utilizzato perché è un trattamento naturale, ecologico e poco costoso che nutre il legno e lo rende più resistente. Vi spiego tutto qui sotto!

Anne-Laure CompainAnne-Laure Compain

Anne-Laure Compain

Amante della natura
Pubblicata su 15 Giugno 2022 (Aggiornata su 31 Gennaio 2024)

Forse lo sapete, ma quando avete appena intagliato una tazza, un oggetto o un utensile da cucina in legno, dovete applicare un trattamento superficiale. Se l'oggetto appena intagliato è destinato all'alimentazione, come un cucchiaio, un piatto o una tazza, è necessario assicurarsi di utilizzare un trattamento naturale e soprattutto non tossico. Oppure non trattarlo affatto e lasciare che siano i grassi alimentari a fare il trattamento.


I benefici dell'olio di lino per il legno

Innanzitutto vorrei spiegare cos'è l'olio di lino. Quest'olio si ottiene dalla spremitura a caldo o a freddo dei semi di lino raccolti ed essiccati.

champ huile de lin
Si noti che alcuni oli di lino non sono naturali e contengono solventi. Sono riservati all'industria e all'arte. Non devono essere utilizzati per oggetti in legno realizzati con prodotti alimentari.

Una volta applicato l'olio di lino sul legno, quest'ultimo si presenta con una pellicola idrorepellente naturale e sarà protetto da :

  • Umidità
  • Stampo
  • Graffi
  • Insetti
  • Polvere
  • Crepe

Olio di lino crudo, duro o cotto, quale scegliere per il vostro legno?

L'olio di lino si trova più comunemente nelle seguenti forme:

  • Olio di lino cotto
  • Olio di lino crudo
  • Essiccazione dell'olio di lino
  • Olio di lino duro

Olio di lino crudo

L'olio di lino grezzo si trova anche sotto il nome di "olio di lino chiarificato". Si tratta di un olio ottenuto dalla spremitura a freddo dei semi di lino, senza alcuna cottura.

Ha una migliore penetrazione e un colore più chiaro quando è esposto al sole.

Si noti che l'olio di lino crudo tende a ingiallire nel tempo. Ci vuole anche molto tempo per asciugare!

Olio di lino cotto

L'olio di lino cotto o stand oil si ottiene, a differenza dell'olio di lino chiarificato, mediante pressatura dei semi di lino sottoposta a calore per polimerizzazione a una temperatura superiore a 280°C.

È noto per la sua elevata resistenza ma, attenzione, non penetra bene nel legno.

Olio di lino duro

L'olio di lino duro naturale non è composto solo da semi di lino, ma contiene anche elementi vegetali e oligoelementi. Come l'olio cotto, non è molto penetrante ma ha un breve tempo di asciugatura.

Essiccazione dell'olio di lino

Asciugatura significa asciugatura più rapida. A tal fine, all'olio di lino viene aggiunto manganese o cobalto. Si tratta di principi attivi naturali che rendono l'olio di lino più resistente e più rapido nell'asciugarsi.

fleur de lin


Come applicare l'olio di lino sul legno?

L'olio di lino può essere applicato a tutti i tipi di legno. Tuttavia, se non volete che il vostro teak annerisca irrimediabilmente, vi consiglio di dimenticare di applicare l'olio di lino.

Per tutte le altre specie legnose, è possibile applicare l'olio di lino sul legno con un panno morbido o un pennello. Dipende dalla superficie da coprire. Per un kuksa, ad esempio, un panno morbido è più che sufficiente!

Pulizia della superficie

Rimuovere ogni traccia di polvere, acqua o cibo. Se il legno lo richiede, si può anche carteggiare leggermente con carta vetrata fine per renderlo liscio. Carteggiare sempre in direzione del legno.

poncer bois

Applicare un primo strato

Quando si applica l'olio sul legno, è necessario applicarlo in direzione del legno e, se possibile, senza fermarsi per assicurarsi di ottenere una finitura uniforme. Si può applicare con un panno morbido o con un pennello. Dipende dalla superficie da coprire. Per una superficie piana, consiglio il pennello, mentre per una superficie come un cucchiaio o una tazza, consiglio di usare un panno.

Un piccolo consiglio: se l'olio di lino è troppo denso e difficile da spalmare, potete riscaldarlo leggermente a bagnomaria in modo che sia caldo e più facile da applicare.
appliquer huile lin chiffon

Aggiungere materiale

Se vedete che il legno non è saturo di olio in alcuni punti, non esitate ad applicare altro olio, potete rimuovere l'eccesso in seguito.

Se avete piccoli oggetti da oliare, come utensili da cucina o tazze, potete immergerli nell'olio di lino.
huile de lin graine

Lasciare asciugare

Il tempo di essiccazione può variare da uno a due a seconda della posizione del legno (calore della stanza e umidità). Possono essere necessarie dalle 12 alle 24 ore.

kuksa kaniini jardin Scoprire la kuksa

Su molti siti si legge che è possibile mescolare l'olio di lino con l'olio di terebentina, che accelera l'indurimento del legno. Personalmente, non lo consiglierei perché non regge bene come l'olio di lino puro.

Siete interessati al mondo del legno? 🌳

Scoprite l'incredibile versatilità del legno attraverso le varie specie e il mondo della lavorazione del legno. Abbonandovi, riceverete una volta alla settimana informazioni sul legno e sulle specie legnose.

Quanto tempo impiega l'olio di lino ad asciugarsi sul legno?

Come già detto, il tempo di essiccazione varia notevolmente. Dipende dall'olio utilizzato e dal luogo di essiccazione. L'ideale è una stanza calda con una buona circolazione dell'aria.

Per accelerare il processo di essiccazione si può anche utilizzare olio di lino bollito anziché crudo. Oppure utilizzare agenti essiccanti per accelerare il processo di essiccazione. Infine, è possibile rimuovere l'olio in eccesso pochi minuti dopo l'inizio dell'asciugatura.


L'olio di lino macchia il legno?

Sì, quando si asciuga e invecchia, l'olio di lino scurisce il legno. Ha una tonalità gialla, leggera per l'olio crudo e più marcata per l'olio cotto.

È possibile alleggerire l'olio, lo spiego di seguito.

Alcuni consigli su olio di lino e legno

  • Come si diluisce l'olio di lino?

    Se avete usato l'olio di lino cotto, avrete notato che il legno ha assunto un colore giallastro. Se non vi piace questo colore, potete trovare un olio di lino cotto di colore più chiaro o far sbiancare l'olio mettendolo al sole.

  • Come colorare l'olio di lino?

    L'olio di lino si sposa molto bene con il colorante di noce liquido o granulare e scurisce il colore del legno. Preparare mezzo litro d'acqua e mescolarla con 100 g di mordente granulare di noce. Una volta sciolto il tutto, prelevare 10 ml di miscela e aggiungerla a 200 ml di olio di lino precedentemente riscaldato a bagnomaria. Applicare la miscela sul legno e osservare come il legno si scurisce.

  • L'olio di lino è tossico?

    No, l'olio di lino non è tossico. Ciò che è tossico, tuttavia, sono tutti i solventi che si possono aggiungere o che vengono aggiunti sul mercato. Per questo motivo, per gli utensili da cucina o per una kuksa, vi consiglio di utilizzare solo olio di lino naturale cotto o crudo, senza solventi o acceleratori di essiccazione.

  • Cosa fare con gli stracci dopo l'uso?

    Stracci e carte imbevuti di olio di lino possono bruciare spontaneamente se non vengono raccolti. Pertanto, una volta terminato il lavoro, bagnateli sempre e metteteli in un sacchetto di plastica. Per quanto riguarda i pennelli, lavarli con acqua e sapone nero.

Olio di lino e kuksa

L'olio di lino è l'olio più comunemente usato per gli utensili da cucina e le stoviglie in legno. Tuttavia, può emanare un sapore, soprattutto a contatto con liquidi caldi. Ad esempio, si sentirà un sapore simile a quello del caffè. Ma questo sapore si attenua e scompare con l'uso del kuksa.

Se non volete avere questo sapore di caffè al primo utilizzo della kuksa, non trattate l'interno della tazza, ma solo l'esterno! Per l'interno, trattare il kuksa con fondi di caffè.

La decorazione della kuksa

Per gli utensili da cucina, le stoviglie e le tazze di legno, si consiglia di utilizzare una vernice artistica all'olio di lino. È una vernice molto concentrata. Può quindi essere miscelato con olio di lino cotto per renderne più facile e piacevole l'uso.

decorazione pittura tazza di legno
cuillere-luusika-authentique-7

Volete vedere com'è fatta una kuksa?

Scoprite le nostre autentiche kuksa, intagliate a mano in Finlandia, e le nostre tazze di legno ecologiche prodotte in Finlandia.

Vedere il negozio

Alternative all'olio di lino

Olio di cera d'api

La miscela di cera d'api e di olio di lino è una miscela che può essere utilizzata sia per :

  • Penetrazione del legno
  • Protezione della superficie
  • Aggiunge lucentezza

Per realizzare questa miscela e utilizzarla per i prodotti alimentari, è necessario assicurarsi che la cera d'api e l'olio di lino siano atossici e non contengano solventi.

Altrimenti, potete prepararlo voi stessi!

  1. Scaldare 1/4 di cera d'api e 3/4 di olio di lino crudo in una padella.
  2. Mescolare il composto fino a quando la cera si scioglie e si mescola uniformemente con l'olio di lino.
  3. Versare il composto in un barattolo di vetro sterilizzato e lasciarlo per tutta la notte senza coperchio.
Per la conservazione, conservare l'olio in un luogo buio e fresco.

Olio di paraffina

A differenza dell'olio di lino, l'olio di paraffina è completamente trasparente, inodore e insapore. Ora starete pensando: questo è l'olio perfetto! Beh, sì e no.

L'olio di paraffina è un prodotto petrolifero, per nulla naturale! Tuttavia, quest'olio non è tossico, quindi può essere utilizzato per ungere i legni degli alimenti.

In secondo luogo, l'olio di paraffina non indurisce il legno, ma lo unge solo in modo da renderlo idrorepellente. Con il tempo, l'olio si staccherà e sarà necessario eseguire un nuovo trattamento.

Questo olio è ottimo quando si vuole mantenere il colore di un legno chiaro, poiché non ne modifica la tonalità.
corne de renne kuksa authentique

Tazze di legno uniche per momenti indimenticabili

Inizia subito lo shopping 🌿

Venite a scoprire i nostri articoli per la tavola in legno provenienti dalla Finlandia senza ulteriori indugi. Oggetti da tavola fatti a mano che accompagneranno grandi e piccini per anni!

Vedi il negozio

Una selezione di prodotti che hanno conquistato i nostri clienti ♥︎

Kuukkeli kuksa 20 cl

Autentica tazza in legno di radica di betulla fatta a mano nella Lapponia finlandese 🇫🇮

Acquista

Kaniini kuksa 20 cl

Autentica tazza in radica di betulla e corna di renna fatta a mano in Lapponia 🇫🇮

Acquista

Krista cera artigianale

100% naturale: miele, cera d'api, olio di cocco e burro di karité

Acquista

Koira kuksa 15 cl

Autentica tazza in legno di betulla della Carelia, fatta a mano in Lapponia 🇫🇮

Acquista

Kouvala

Vera pelle di renna proveniente da un branco della Lapponia finlandese 🇫🇮

Acquista
- 10% di sconto sul tuo ordine

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi il tuo codice sconto nella tua casella di posta elettronica!

kuksa soleil laponie