Legno galleggiante, un tesoro delle coste

In questo articolo vi portiamo in viaggio con noi, negli oceani e nei fiumi dove naviga il legno galleggiante. Dalla sua deriva acquatica al suo aspetto levigato dagli elementi, il legno galleggiante offre un'estetica unica e rilassante per il piacere dei creativi.

Anne-Laure CompainAnne-Laure Compain

Anne-Laure Compain

Amante della natura
Pubblicata su 19 Maggio 2023 (Aggiornata su 23 Agosto 2023) jeffro uitto
legno galleggiante incagliato sulla spiaggia
ramo di legno galleggiante sulla sabbia

Che cos'è il legno galleggiante?


Il legno galleggiante è un legno che è stato trasportato dall'acqua di oceani, mari, fiumi o torrenti e ha terminato il suo viaggio arenandosi sulla riva. È un legno che appare consumato e levigato dalle correnti marine, dalla sabbia e dagli scogli.

Grazie al sale e al sole, il legno galleggiante ha un bel colore grigio. Questo bel colore non si trova nel legno galleggiante raccolto sulle rive di un fiume.

Quando si parla di legno galleggiante, significa che il legno è stato in acqua salata per diverse settimane, mesi o anni. L'acqua salata leviga il legno, eliminando ogni traccia di pigmento e colore. Con il tempo, il legno diventa più rotondo e liscio.

zoom su un ramo di legno galleggiante sulla spiaggia
gruppo di diversi rami di legno galleggiante
aspetto liscio del legno galleggiante

Da dove viene il legno galleggiante?


In generale, il legno galleggiante che si trova sulle rive è costituito da alberi morti o da rami spezzati che sono caduti in acqua e sono stati spazzati via dalla corrente. Ma non solo!

Il legno galleggiante può provenire anche da case o città distrutte da tempeste o tsunami, da oggetti spiaggiati, da resti di naufragi, da pallet o casse perse da navi da carico.

albero morto arenato sulla spiaggia

Legno galleggiante, un rifugio per animali acquatici


Durante il suo viaggio, il legno galleggiante fornirà riparo e cibo agli uccelli e alle specie acquatiche. Una serie di crostacei, molluschi e batteri contribuiranno a decomporre il legno, trasformandolo in sostanze nutritive. Poi, una volta portato a riva, il legno fornirà un riparo per gli uccelli o una nicchia per le piante.

Dove trovare il legno galleggiante?


Per chi ha la fortuna di vivere vicino all'oceano, basta camminare lungo le spiagge per trovare il legno galleggiante.

Altrimenti, per chi non ha una spiaggia vicina o non riesce a trovare del legno galleggiante, è possibile acquistarlo su internet o prepararlo a casa!

Ricetta per preparare il proprio legno galleggiante


Bicarbonato di sodio

Ricordate di prendere un contenitore che corrisponda alle dimensioni del vostro pezzo di legno. Affinché il processo funzioni, il legno deve essere completamente immerso nell'acqua. Dopo aver indossato guanti e occhiali, mescolate il bicarbonato di sodio e l'acqua calda.

Immersione

Immergete il vostro pezzo di legno nella miscela e ricordate di appesantirlo o di metterci sopra dei sassolini in modo che rimanga ben immerso.

Lasciate quindi in ammollo per 1 o 2 giorni interi.

Asciugatura

Una volta terminato l'ammollo, strofinate il legno con una spazzola metallica per rimuovere la corteccia, quindi sciacquatelo e lasciatelo asciugare al sole per diversi giorni.

Il legno deve essere molto asciutto e privo di umidità.

Finiture

Per un aspetto più realistico, appiattire le estremità del legno con un martello e levigare le parti del legno che devono essere arrotondate o lucidate.

Legno galleggiante, quando la natura diventa opera d'arte

Cosa si può fare con il legno galleggiante?


Il legno galleggiante viene comunemente utilizzato nell'artigianato per creare oggetti di uso quotidiano come cornici, tavoli, poltrone... Ma può essere utilizzato anche dagli artisti per realizzare sculture.

Scoprite di seguito alcune delle magnifiche opere di Jeffro Uitto.

Jeffro Uitto cavallo
Jeffro Uitto leone
Jeffro Uitto testa di cavallo

Interior design, la tendenza del legno galleggiante nella vostra casa

Il legno galleggiante è ideale per dare un'impronta naturale e balneare alla casa! Inoltre, permette di realizzare decorazioni economiche e fai-da-te.

Ecco alcuni esempi di ciò che si può fare con il legno galleggiante:

  • Creazione di un tavolo in legno galleggiante con gambe in legno o in ferro
  • Creazione di una lampada riutilizzando una vecchia lampada e ricoprendo la base con diversi pezzi di legno galleggiante incollati.
  • Creazione di uno specchio rivestendo i bordi di uno specchio con legno galleggiante, rotondo o rettangolare, a voi la scelta!
  • Creazione di un armadio per l'ingresso o per la camera di un bambino.
  • Creazione di un albero per gatti a più piani.
  • Creazione di una testiera con diversi rami appesi uno accanto all'altro.
tavolino in legno galleggiante e vetro
testiera in legno galleggiante
legno galleggiante albero per gatti
lampada legno galleggiante
legno galleggiante specchio
Siete interessati al mondo del legno? 🌳

Scoprite l'incredibile versatilità del legno attraverso le varie specie e il mondo della lavorazione del legno. Abbonandovi, riceverete una volta alla settimana informazioni sul legno e sulle specie legnose.

corne de renne kuksa authentique

Tazze di legno uniche per momenti indimenticabili

Inizia subito lo shopping 🌿

Venite a scoprire i nostri articoli per la tavola in legno provenienti dalla Finlandia senza ulteriori indugi. Oggetti da tavola fatti a mano che accompagneranno grandi e piccini per anni!

Vedi il negozio
- 10% di sconto sul tuo ordine

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi il tuo codice sconto nella tua casella di posta elettronica!

kuksa soleil laponie